mercoledì 17 agosto 2016

L'ESERCITO DEI "BANNATI" DA POKEMON GO...INFURIATI !!! QUELLO STRANO BLOCCO AL LOGIN "IMPOSSIBILE RECUPERARE I DATI DI GIOCO DAL SERVER"- (Articolo aggiornato con modalita' per poter chiedere Appello al Ban ed eventuali altre Modalita' Risarcitorie per chi ha effettuato acquisti sullo Shop)

Dopo appena pochi mesi dall'uscita di  "Pokemon Go",  il gioco del momento che, in cosi poco tempo, ha riscosso milioni di iscritti e fatto guadagnare un bel po' di soldini alla Niantec e alla Nintendo, ci si accorge che.... improvvisamente "il castello" comincia a scricchiolare a seguito di una miriade di "contestazioni" al Support della Societa',  per via di una serie di "Ban " (Hard/Ban o Perm/Ban ) o presunti tali, attuati dalla societa' ai danni di un'incommensurabile numero di utenti iscritti.



Fioccano in rete, tra forum italiani ed internazionali le lamentele da parte di un numero sempre piu' ingente di utenti che, dall'oggi al domani (ma piu' precisamente da quando e' stata resa disponibile l'ultima release del gioco, la 0.33 del 08/08/16) si sono visti bloccare l'accesso al gioco...


I problemi sono cominciati quando alcuni utenti hanno notato che, non appena provavano ad autentificarsi, nella fase di "Login", il sistema rispondeva con l'errore/messaggio: "impossibile recuperare i dati di gioco dal server"e poi...proseguiva con un (insolito) "Riprova"...che ovviamente non risolveva... o nei casi segnalati all'estero con il messaggio: "Failed to get game data from the server" ...  (stesso significato tradotto in inglese).

Inizialmente un po' tutti gli utenti hanno pensato a dei problemi ai server della Niantec (ci sono stati anche all'uscita del gioco del resto) e non hanno dato peso al problema....ma dopo piu' di 3 gg. di blocco, sono cominciati ad arrivare, al Support della Niantic, le prime richieste di assistenza, che giornalmente si moltiplicano e alle quali pero' fin'ora la Niantec si e' limitata a rispondere con delle email Pre-Confezionate che, se da un lato non lasciavano trapelare un eventuale "Permanent Ban", dall'altro non lo negavano affatto.

La Niantic, da parte sua, aveva gia annunciato ed iniziato la sua lotta contro gli allenatori che fanno uso di cheat (bot ed applicazioni di terze parti, Fake GPS) ed a quel punto ufficializzando l'inizio di tali procedure, i tantissimi utenti che adesso segnalano, temono che quell'errore al login (che dura ormai da svariati giorni), possa essere imputato proprio al temutissimo "Permanent Ban".




La questione tra l'altro e' cominciata ad aggravarsi ancor di piu', quando nel paniere dei "presunti bannati", sono finiti anche utenti che non hanno mai fatto uso di cheat o di bot.

Questi ultimi, un bel di', si sono svegliati, hanno fatto l’accesso al gioco e si sono visti impossibilitati a loggarsi per via di quel messaggio (su riportato) che fa riferimento al server. 

Presi dal panico, si sono fiondati sui social e sui forum, chiedendo aiuto, e non trovando risposte risolutive, se non capire che si trattava invece di un fenomeno in continua espansione, hanno cominciato ad assaltare il supporto mail della Niantec, da cui a sua volta, hanno ricevuto "pikke", ossia la solita email automatica che non da alcuna spiegazione.


Da qui a poco (leggendo i commenti su alcuni forum) , le vere vittime del gioco, ossia gli utenti onesti (che si sono visti bloccati nel gioco ingiustamente) e che, nel corso di questi mesi, "shoppando a dismisura",hanno contribuito a ingrassare gli introiti della Niantec, temendo che "dopo il danno avvenga pure la beffa", hanno aperto ed iniziato richieste al supporto Niantec di "risarcimento" integrale dei soldi spesi "shoppando" per cio' che hanno acquistato nel market, e che non stanno potendo utilizzare a seguito del blocco...paventando pure una eventuale "truffa".

Pensiamo, per carita', che dei guasti o delle anomalie possano pure capitare, ma pensiamo altresi' che, almeno rispondere al servizio assistenza, per tranquillizzare l'utente sia il minimo (tanto piu' con tanti utenti che giornalmente "shoppano" sul market della Niantec), ed anche se si trattasse di un BAN, sarebbe piu' che ragionevole darne comunicazione per iscritto, come fa qualsiasi altra Software-House , seria e rispettosa dei sui utilizzatori/clienti!

Che aggiungere, speriamo che il problema venga risolto e le giuste risposte vengano date agli utenti, perche', se cosi non fosse, quando in Settembre inizieranno le scuole e poi l'inverno, e le lunghe passeggiate all'aria aperta, in cerca Pokemon, non saranno piu' possibili a causa del freddo e della pioggia, probabile che la Niantec, cominciera' a rimpiangere la perdita sia degli utenti "legit" (ingiustamente bloccati), ma anche a quei tanti (50-60%) utenti "Cheat" che avrebbero potuto riempire, il lungo inverno freddo e piovoso, anche se con l'ausilio... del PC :))) !!!

AGGIORNAMENTI DAL 18/08/16 ad OGGI:  In data odierna, (probabile per le troppe lamentele avute dagli utenti) stanno cominciando a fioccare le risposte del support Niantec, dove confermano che l'impossibilita' di accesso dovuta all'errore su riportato: "impossibile recuperare i dati di gioco dal server".....o nella versione inglese : "Failed to get game data from the server"..... e' dovuto al BLOCCO dell'ACCOUNT e pertanto trattasi PERMANENT BAN.
Ovvio se qualcuno volesse contestare e chiedere una revisione del proprio stato, puo sempre effettuare una opposizione al support Niantec a questo LINK APPELLO  .

Qualora non riusciate ad ottenere lo sblocco dell'account, attraverso l'appello al support, potete sempre richiedere (qualora avete speso soldini allo shop e non avete potuto usufruire per via del blocco degli oggetti acquistati) il "risarcimento" delle cifre spese.

Se anche in questo caso non riuscite ad ottenere risposta dalla Niantec, ed avete effettuato l'acquisto con paypal, potete chiedere il risarcimento direttamente dal sito paypal.

Aggiugerei inoltre che, se proprio non vi trovate nella condizione di potervi fare risarcire da paypal (perche' non avevate shoppato nel Market), potete sempre entrare nel PlayStore di google ed esprimere una propria opinione all'app, votando 1 stella ed esprimendo il vostro feedback con il disappunto riscontrato.



Ecco una fonte in cui si tratta il problema:

Link


Nessun commento:

Posta un commento