martedì 11 giugno 2013

ROUTER ED ADSL IN CONDOMINIO !!!

Si sa ormai, per risparmiare un po' di soldini si è disposi a tutto. Il router in condominio ad esempio ne permette un uso in comune che oltre a essere economico permette anche una più facile gestione dello stesso e un minor flusso di onde elettromagnetiche all'interno del proprio appartamento.... 




Vediamo un Esempio pratico, ci servono 5 cose:





Come si procede:

La famiglia che ha deciso di staccare il telefono procede subito,
e disdice la telecom. Questa famiglia non pagherà più niente a
telecom, ma pagherà a metà il canone dell'altra famiglia, soltanto
per quanto riguarda il settore Canone fisso e abbonamento ADSL.
circa 12 Euro al mese in tutto per ciascuna famiglia.

Ora la furbata vera e propria, sta nell' utilizzare un unico
modem/router ADSL (ovviamente protetto con password
che conoscono soltanto le due famiglie del condominio),
poichè il raggio di azione della rete wireless raggiungerebbe
in modo ottimale entrambe le abitazioni.
Di fatto ci sarà 1 linea telefonica per un 1 modem, quindi un unica
linea ADSL, ma 2 utenze che la utlizzano, risparmiando la
metà.. per sempre!

Un semplice accordo del buon vicinato, che ci farà risparmiare
quasi 400 (si avete letto bene Quattrocento EURO) Euro all'anno!

Per ultimo, la famiglia che rimane senza linea telefonica (dopo la
disdetta), si rivarrà utilizzando la rete mobile, cioè i cellulari, che
sembrano costosi, ma non lo sono, e di fatto sono molto più
convenienti della rete fissa!


Che dire.....provare per credere !!!!









Nessun commento:

Posta un commento