domenica 30 giugno 2013

HUAWEI ASCEND P6 - DALLA CINA UN CONCENTRATO DI POTENZA CON ANDROID ED A COSTO CONTENUTO!

HUAWEI Ascend P6, lo smartphone più sottile al mondo, con soli 6,18mm di spessore.
Lo smartphone si distingue per il processore quad-core da 1,5GHz e un accattivante body metallico.


HUAWEI Ascend P6, fiore all’occhiello della serie Ascend P, si basa su sistema operativo Android Jelly Bean 4.2.2 e presenta un corpo metallico satinato dal profilo dolcemente arrotondato.....


Inoltre dispone di display LCD da 4,7 pollici HD, dotato di tecnologia in-cell, di ‘MagicTouch’ che ne consente l’utilizzo con tempi di risposta ottimizzati anche indossando dei guanti, mentre la batteria da 2000mAh permette di arrivare a fine giornata con un solo ciclo di carica.

La fotocamera frontale da 5MP di HUAWEI Ascend P6 è dotata di messa a fuoco automatica per realizzare fantastici autoscatti da condividere. La fotocamera posteriore da 8MP con apertura del diaframma di F2.0 e macro view di 4cm consente videoregistrazioni e video playback 1080P full HD.


colori-huawei-ascend-p6.jpg

Grazie al software proprietario IMAGESmart, HUAWEI Ascend P6 è in grado di trasformare un fotografo amatoriale in un professionista, grazie alla funzione di ottimizzazione del contrasto e dei colori, al riconoscimento automatico e al tracing focus.

Ecco tutte le caratteristiche tecniche:

Si crede erroneamente che la Cina sia un territorio brulicante di forza lavoro, privo delle capacità imprenditoriali per competere ad altri livelli. Niente di più falso.
E aziende come la Huawei dimostrano che in questo paese esistono multinazionali con potenzialità incredibili. Il colosso del Guandong, specializzato in reti ed apparati per telecomunicazioni, da tempo è attento al mondo della telefonia mobile.

Il device e' gia' in vendita su Amazon alla modica cifra di E. 399,00.= una bella differenza con i Top di casa Samsung o anche con lo stesso Iphone5.
















































































Nessun commento:

Posta un commento