lunedì 15 agosto 2011

COME CREARE UNA " PETIZIONE " ONLINE !!!!

Home


Vuoi dare una svolta alla società?


Credi sia importante far sentire la tua voce e trovare altre persone che condividano i tuoi stessi valori?





Pensi ci sia un argomento su cui sia necessario discutere anche nelle sedi di governo? 


Allora puoi creare una petizione con la quale presentare un problema e mostrare quante persone chiedono la sua risoluzione.


Vediamo come procedere utilizzando il servizio gratuito online: Petizionionline.it




  1. 1
    Impiegando internet puoi creare una petizione online gratuitamente, in maniera facile e veloce, raggiungendo molte persone in poco tempo e in un raggio d'azione territoriale molto vasto. Esiste un sito dal quale puoi iniziare: si tratta di www.petizionionline.it. Per scrivere la tua petizione devi prima di tutti effettuare una registrazione, che è gratuita, andando nell'apposito modulo "REGISTRAZIONE" che si apre cliccando in alto a destra sul menu. Inserisci il tuo nome, cognome, e-mail e scegli una password. Questi dati ti serviranno per poter effettuare il log-in e accedere alla pagina per scrivere la tua petizione.
  2. 2
    Ora che hai eseguito la registrazione ti sarà inviata una e-mail per attivare il tuo nome utente. Clicca sul link che ti inviano e potrai finalmente accedere. Entra nel "LOG-IN" dal menu in alto a destra e inserisci negli spazi la tua e-mail e la password che hai precedentemente scelto. In alternativa puoi anche andare direttamente nella pagina "CREA PETIZIONE" perchè una volta compilato tutto il modulo alla fine vengono richiesti i dati dell'account per validare la richiesta.
  3. 3
    Entra nel modulo "CREA PETIZIONE" e compila tutti i campi vuoti in maniera chiara e corretta. Devi avere ben presente quale argomento vuoi sottoporre all'attenzione della gente, gli obiettivi che vuoi raggiungere e in quanto tempo. Inizia scegliendo un titolo efficace per la tua petizione, poi inserisci un testo introduttivo per far capire quale è il problema e cosa si intende ottenere con la raccolta di firme (per es. abolizione, adozione, soluzione, etc...). Nel terzo campo seleziona l'obiettivo quantitativo di firme che vuoi raggiungere (da un minimo di 50 firme ad un massimo di 10.000.000 firme). Questo dipende anche da eventuali minimi e massimi imposti dalla legislazione, quindi ti consiglio di verificare prima quanto ti serve per poter sottoporre la questione agli organi competenti.
  4. 4
    Scegli la categoria alla quale fa riferimento l'argomento che stai proponendo: nel menu a tendina ne puoi selezionare varie, dagli animali al lavoro, dalla giustizia all'ambiente, etc. Se lo desideri puoi corredare il testo di un'immagine caricandola direttamente dal tuo pc oppure inserendo il link ad una pagina web, stessa cosa puoi farla anche per allegare un video. In quest'ultimo caso devi inserire l'URL 
    da youtube, perchè vengono accettati solo video caricati su questo sito. Inserisci poi tutti gli altri dati richiesti (i destinatari della petizione, gli eventuali sostenitori ufficiali, la lingua in cui è scritta la petizione e se desideri che la raccolta firme avvenga in una città specifica. Infine aggiungi le tags ovvero delle etichette (parole chiave) che permettano al mondo del web di ricercare quelle parole e di trovare la tua petizione. Clicca su OK e la tua petizione sarà inviata per il controllo da parte dei redattori del sito. Una volta approvata sarà messa on line e anche tu potrai leggerla, firmarla, condividerla sui social networks per ottenere la massima visibilità.


Nessun commento:

Posta un commento