domenica 24 luglio 2011

PC sempre raggiungibile da Remoto con NO-IP


COME CONFIGURARE IL PC PER ACCEDERE IN REMOTO CON NO-IP

1. Se il nostro IP dovesse cambiare…ci pensa NO-IP.com
1
1. Andiamo sul sito http://www.no-ip.com digitiamo la nostra e-mail e clicchiamo sul linkSign up Now!. Nella schermata seguente completiamo i campi e confermiamo con il pulsante I Accept, create my account posto in basso. Riceveremo una e-mail: clicchiamo sul link riportato sotto To active your account please click the folowing URL per attivare il servizio.
  
2. Un Host tutto nostro
2
2. Si aprirà una pagina di conferma. clicchiamo su Login, inseriamo e-mail e password scelti e clicchiamo nuovamente Login. Nella schermata successiva clicchiamo Add Host, inseriamo l’Hostname (cioè diamo un nome al PC), annotiamo il dominio riportato subito dopo e lasciamo inalterato il resto. Clicchiamo Create Host a fondo pagina.
  
3. Un software per raggiungere sempre il nostro PC
3
3. Per risalire all’IP del nostro PC e raggiungerlo con il desktop remoto scarichiamo NO-IP DUC al seguente indirizzo. Installiamolo e inseriamo Username e Password dell’account Noip.com. Nella sezione Host mettiamo il segno di spunta al nostro URL NO-IP. In questo modo, se l’IP del computer di casa dovesse cambiare il link scelto per l’host (pincopalino.zapto.org) verrebbe automaticamente aggiornato con il nuovo IP.
  
4. Un avvio provvidenziale
4
4. Se il PC di casa dovesse riavviarsi, dobbiamo fare in modo che NO-IP DUC si esegua in automatico con Windows, altrimenti non potrebbe fornirci il nuovo IP. Pertanto, dall’interfaccia principale clicchiamo su Options e abilitiamo Run on StartUp nel tabStandard.
  
5. Proviamo l’accesso remoto
5
5. Prima di partire per le vacanze, verifichiamo di aver ben configurato il servizio NO-IP. Pertanto, andiamo nel menu Start o nel menu Esegui, scriviamo il comando cmd e dal prompt del DOS digitiamo la stringa ping http://pincopallino.zapto.org (l’host del nostro PC). Tra parentesi quadre leggeremo il nuovo indirizzo IP del PC.
  
6. In caso di riavvio, effettuiamo il login automatico
6
6. Premiamo la combinazione di tasti Windows + R, dal menu Esegui digitiamo regedit e premiamo OK. Andiamo in HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Eindows NT\CurrentVersion\Winlogon, clicchiamo col tasto destro sulla chiaveAutoAdminLogon e selezioniamo Modifica. Inseriamo in Dati Valore 1 e diamo OK. Creiamo quindi un Nuovo/Valore Stringa nominandolo DefaultPassword e assegnamo come valore la password del nostro account di sistema.
NOTA: Nel caso la stringa AutoAdminLogon e DefaultPassword non fossero presenti creiamoli cliccando col tasto destro in una zona vuota a destra e scegliamo Nuovo\Valore Stringa.
  
7. Il PC si connette da solo alla rete
7
7. Verifichiamo la presenza delle sottochiavi DefaultUserName, con il nome dell’account, e DefaultDomainName, con il nome del PC. Apriamo il menu Start e nella casella di ricerca o nel menu Esegui digitiamo shell:Startup seguito da Invio per aprire la cartella Esecuzione Automatica. Riduciamo momentaneamente la finestra a icona, portiamoci nel menu Start e nella casella di ricerca o nel menu Esegui digitiamoshell:ConnectionsFolder per aprire la directory connessioni di rete.
NOTA: Nel caso le stringhe DefaultUserName e DefaultDomainName non fossero presenti creiamole cliccando col tasto destro in una zona vuota a destra e scegliamoNuovo\Valore Stringa.
  
8. Autorizziamo l’accesso al sistema
8
8. Selezioniamo col tasto sinistro del mouse l’icona della connessione internet e trasciniamola nella cartella Esecuzione Automatica aperta al passo precedente. Premiamo contemporaneamente i tasti Windows + Pausa e dalla finestra Proprietà di Sistema clicchiamo sul collegamento Impostazioni di Connessione Remota. Nella finestra successiva spuntiamo l’opzione Consenti connessioni di assistenza remota alcomputer e confermiamo con Applica/OK.
NOTA: Per Windows XP da Start/Impostazioni/Pannello di Controllo/Sistemaclicchiamo su Connessione Remota e spuntiamo la stessa opzione.
  
9. Porte aperte al router
9
9. Se il nostro computer di casa è connesso ad internet tramite un router, è necessario rendere accessibile la porta 3389. In caso contrario, dall’esterno non riusciremo a connetterci al PC da controllare con la funzione di connessione desktop remoto. Per fare ciò accediamo al software di configurazione del router e inseriamo l’apposita regola che permette il passaggio dei dati attraverso la porta 3389.
  
10. Connettiamoci al PC di casa
10

10. Ovunque ci troviamo, utilizzando un notebook o un computer desktop connesso ad internet, per collegarci al nostro PC andiamo apriamo il menu Start e nella casella di ricerca o nel menu Esegui digitiamo mstsc.exe seguito da Invio. Nella schermata che appare digitiamo l’Hostname del PC di casa (http://pincopallino.zapto.org), clicchiamo cu Connetti e attendiamo la schermata di Logon di Windows. Inseriamo Username (nome del compter) e Password del vostro account utente e clicchiamo OK.
  
IN CASO DI PROBLEMI CONFIGURIAMO IL FIREWALL

Se viene visualizzato un errore durante i tentativi di connessione remota dal notebook al PC di casa, potrebbe essere dovuto ad una errata configurazione del firewall di windows o del firewall software in vostro possesso. Nel primo caso andiamo nel Pannello di Controllo/Sistema e Sicurezza, clicchiamo sull’icona Windows Firewall e sul collegamento Impostazioni Avanzate. Clicchiamo Regole connessioni in entrata, scorriamo la lista fino ad individuare Assistenza Remota e con un clic destro selezioniamo Abilita Regola. Per il Firewall software fate riferimento al manuale fornito durante l’installazione.

Nessun commento:

Posta un commento