domenica 17 luglio 2011

File di Paging sapete cos'e'? Ecco quando e come modificarlo?

Non vi è mai capitato di lanciare un applicazione e sentire il vostro disco fisso frullare e vedere quella maledetta clessidra non andare via mai?
Se vi siete chiesti cosa stia combinando il computer in quel momento, ve lo spiego subito ora.
Il PC sta “swappando” come un disperato sul vostro hard disk!

Che vuol dire swappando? Significa che il PC stà copiando temporaneamente i dati sul disco fisso, piuttosto che sulla memoria RAM che è gia satura da un pezzo, e dato che l’HD è il componente più lento di tutto il sistema, questa operazione rallenta drasticamente il nostro sistema.

La soluzione?



Aumentare la memoria RAM, acquistando qualche banco da aggiungere, in modo da fare prendere un po di respiro al PC.

Intanto però possiamo darci da fare per configurare le dimensioni del file di paging, ovvero quel file che Windows utilizza per compiere le operazioni di swap, e quindi migliorarne le prestazioni.

Andiamo in:

start, clicchiamo col tasto destro su risorse del computer, proprietà, avanzate (in alto), impostazioni (quello scritto in alto), avanzate, cambia (in basso), vi ritroverete in una schermata come questa:


Ecco come configurare quei valori:

La dimensione del file paging deve essere il doppio della dimensione della nostra ram, ad esempio, se ho 512 di ram il file paging deve essere almeno 1024.

Altra cosa da settare sono le dimensioni fisse, se lo lasciamo variabile windows lo ridimensiona di continuo, con conseguente calo delle prestazioni.

Nel caso disponiamo di un secondo hard disk che sia interno e che non sia la partizione di ripristino del pc sarebbe meglio posizionare il file paging su questo secondo hard disk e se possibile formattarlo in fat32.

NB: una volta fatte le modifiche prima di dare OK dovete ciccare su“imposta”. Chiudiamo tutte le finestre aperte confermando con l’OK e riavviate il PC.
D’ora in avanti la vostra macchina dovrebbe “camminare” di più.

Nessun commento:

Posta un commento