giovedì 21 luglio 2011

COMMODORE 64..."A VOLTE RITORNANO"

Era l’oggetto dei nostri desideri. Di  noi ragazzini degli anni '80, noi che eravamo i primi attratti dalla tecnologia e che già smanettavamo sulle tastiere per imparare il linguaggio basic.  
Il Commodore 64 era l’eldorado, non solo per i giochi , ma anche per la capacità di farci fare un salto di qualità nella programmazione, che già sperimentavamo con gli amici .
Il Commodore 64 mi riporta a momenti epici della mia infanzia ....eravamo gioVani e con poche lire in tasca del resto a quei tempi costava ben 400 mila lire, cifra esorbitante per chiunque di noi .

Non poteva dunque non colpirmi la notizia del ritorno del mitico computer della mia infanzia. Pare che negli USA sia già un successo e che presto arriverà in Italia, con un battage pubblicitario già degno della sua storia!
Quello che la gioia di tutti i nostalgici è che questo dispositivo usa una scossa pressoché identica a quella originale, con il computer completamente integrato all’interno della grossa tastiera grigia. Al suo interno però battera' un cuore moderno: il processore è un Intel Atom D525 a 1,8 GHz, supportato dal sistema grafico Nvidia ION2 e da 2 GB di memoria, espandibile a 4 GB. Sarà disponibile in cinque modelli diversi, che vanno dal solo case esterno, per chi vuole assemblare da solo il proprio computer, fino alla versione Ultimate, che integra lettore Blu-ray, Wi-Fi e disco fisso da 1 TB.Rinnovata naturalmente anche la dotazione di collegamenti: 4 USB 2.0, HDMI, DVI-D, VGA, PS2 per il mouse e uscita audio analogica e digitale.
Il retro del nuovo C64.
  
Considerate le caratteristiche tecniche, il nuovo Commodore 64 si presenta come un perfetto media center, da tenere in salotto collegato al televisore HD e da sfruttare come riproduttore di audio e video. Certo, il design particolare potrebbe non piacere a tutti, ma per chi ricorda il vecchio Commodore 64 sarà un vero tocco di classe. In alternativa, volendo personalizzare la configurazione, è possibile sfruttare il case per creare una macchina da gioco che ha poco da invidiare alle moderne console.
Di base il nuovo Commodore 64 viene venduto con installato Linux Ubuntu, ma supporta anche Windows. Inoltre saràa breve disponibile una versione ottimizzata di Commodore OS 1.0, il sistema operativo originale, che potrà essere utilizzato esattamente come 30 anni fa, insieme a una collezione di videogiochi d’epoca. Chi acquista subito il Commodore 64 riceverà gratuitamente queste aggiunte appena saranno disponibili. Non si sa ancora se verrà distribuito direttamente in Italia e tramite quali canali.
Vista Laterale


Per visualizzare il sito dove acquistare e per vedere gli altri modelli in vendita clicca QUI

Nessun commento:

Posta un commento